Hamilton Jazzmaster Face2Face

Ufficio Stampa Swatchgroup

Jazzmaster Face2face

Jazzmaster Face2face

Biel, gennaio 2013 (Prebaselworld) – La doppia vita è l’ingrediente davvero magico che distingue le fiabe e i film fantasy. Gli orologi Hamilton sono apparsi in una nutrita serie di pellicole su questo tema, da Il talento di Mr. Ripley a Spider-Man. Nel 2013, il marchio americano Swiss made esplora una nuova frontiera dell’orologeria applicando il concetto di doppia identità alla sua ultima innovazione, l’Hamilton Jazzmaster Face 2 Face. Avanguardia e tradizione si fondono in un orologio con due distinte personalità, che non s’incontrano mai, né sugli schermi né fuori.

La realtà della percezione
Nell’Hamilton Jazzmaster Face 2 Face il progetto – e l’orologio stesso – sono contraddistinti da due lati diversi. L’esclusiva cassa girevole accoglie due quadranti, uno con un sofisticato cronografo “boy racer”, l’altro con un tranquillo ed elegante segnatempo a tre lancette. Il comune denominatore di questi due lati contrastanti è rappresentato dai rotori decorati e scheletrati di ciascun movimento automatico, totalmente visibile dalla cassa ovale. Ogni orologio può essere indossato in due modi differenti, ognuno con una dichiarazione di stile completamente diversa. I due lati possono corrispondere a diversi fusi orari, diversi stati d’animo o diversi look: a sceglierli, però, è sempre chi li indossa. Grazie a una raffinata artigianalità, unita a un antico know-how risalente al 1892 e associata a materiali high-tech e a un’estrema funzionalità, il tema del doppio garantisce anche un’ottima portabilità e precisione. Il Jazzmaster Face 2 Face è realizzato in soli 888 esemplari numerati.

Gli specchi possono forse mentire?
Proiettando in una dimensione totalmente nuova l’attuale tendenza per i materiali a specchio che impazza nella pubblicità haute couture, il Jazzmaster Face 2 Face supera il concetto di riflesso come sinonimo di illusione ottica. Il vetro del quadrante del cronografo presenta una sfumatura fumé e dettagli decisi di colore blu. In forte contrasto, la controparte a tre lancette integra finiture color argento che brillano con eleganza sulla superficie effetto raggi di sole. Il vetro zaffiro ha un rivestimento antiriflesso. Il cronografo è animato da un movimento automatico ETA 2094, mentre il quadrante tradizionale da un ETA 2671. Quest’ orologio osa essere diverso in grande stile, anche nelle dimensioni della cassa ovale girevole leggermente allungata, che misura 53 x 44 mm. Il cinturino di pelle nera completa il messaggio di esclusività con una fodera blu morbida al tatto e una doppia cucitura, insieme a un nuovo modello di fibbia déployante che ne conferma la forte personalità.

Hamilton fu fondata nel 1892 a Lancaster, in Pennsylvania (USA). Gli orologi Hamilton uniscono lo spirito americano all’impareggiabile precisione delle più attuali tecnologie e movimenti svizzeri. Nota per il suo design innovativo, Hamilton vanta una forte presenza a Hollywood: i suoi orologi sono apparsi in 400 film. Il marchio si pregia inoltre di una solida tradizione in campo aeronautico. Hamilton fa capo al gruppo Swatch, il maggiore produttore e distributore di orologi a livello mondiale con 160 siti produttivi in Svizzera.

SCHEDA TECNICA

Dimensioni Cassa Ø 53 x 44 mm
Materiale Cassa girevole in acciaio inossidabile
Colore quadrante Lato 1: Quadrante del cronografo in vetro fuméLato 2: Quadrante grigio a 3 lancette con indici applicati
Cinturino Pelle nera con fodera blu morbida al tatto e cucitura bluFibbia déployante
Movimento Cronografo automatico ETA 2094Automatico
ETA 2671
Rotori scheletrati e decorazione esclusiva
Vetro Zaffiro con rivestimento antiriflesso su entrambi i lati
Impermeabilità 5 bar (50m)
Edizione Limitata 888 pezzi
Prezzo al Pubblico Consigliato 6195 USD / 4900 € / 5900 CHF